Ecco i desideri nascosti di una donna

Molto spesso ci si pone una domanda: quali potrebbero essere i desideri nascosti di una donna? In che modo possiamo carpire questi suoi desideri ed imparare, quindi, a soddisfarla e a darle davvero ciò che desidera?

Capire una donna nel profondo è davvero molto difficile, molto più di quanto possiamo pensare. Lo è soprattutto per un uomo, abituato a vivere all’insegna della semplicità dei suoi desideri che esprime spesso con trasparenza ed onestà, anche perché per un essere umano di sesso maschile è per cultura molto più semplice essere davvero se stesso.

Dal punto di vista sessuale, i desideri nascosti di una donna spesso si intrecciano anche con il sentimento, l’affetto ed il rispetto, la passione e l’amore: una donna può avere la fantasia sessuale di essere legata e posseduta dal suo uomo, ma spesso – almeno questo discorso vale per la maggior parte delle donne – non riuscirebbe a sentire questo desiderio pressante se non ci fosse un sentimento che lo muove.

Perché, poi, i desideri sono nascosti? La spiegazione è molto semplice: una donna spesso teme di esprimere i propri desideri e di far conoscere le sue fantasie al partner perché, spesso provenendo da una educazione familiare rigida, teme di non fare ‘bella figura’ e di poter essere giudicata dal suo uomo come una poco di buono. L’apertura mentale di una donna in merito alle sue fantasie è, quindi, una cosa molto più difficile, e dovrebbe essere desiderio e capacità del partner riuscire a far esprimere la propria donna nella maniera più sincera e delicata possibile.

Ma vediamo quali potrebbero essere le fantasie e i desideri di una donna.

Al primo punto mettiamo sicuramente il desiderio di essere posseduta, quasi con foga e con violenza: in molti casi si pensa che una donna che porta avanti questo desiderio sia in qualche modo ‘malata’ perché si ritiene che la sua volontà sia quella di essere violentata o stuprata. In realtà, poiché il suo desiderio spesso non prescinde dal sentimento e dall’affetto, il suo è quasi un gioco erotico che la fa sentire non solo moglie, compagna o fidanzata, ma anche amante focosa e devota: queste donne sognano spesso che il partner le leghi alla testiera del letto, le bendi, e le faccia letteralmente impazzire dal piacere.

Un altro desiderio erotico di una donna potrebbe essere il sesso con altre donne: si tratta di un tabù di cui poche parlano, ma probabilmente la maggior parte delle donne, almeno da ragazzine, hanno provato a scoprire il proprio corpo in compagnia di amiche, facendo innescare una sorta di desiderio fisico verso l’altro sesso pur non avendo nulla a che fare con la bisessualità o l’omosessualità.

Un desiderio nascosto di cui poche parlano è il sesso anale, accompagnato dal sesso estremo: molte donne temono che, parlando con il proprio partner di questa fantasia, possano essere giudicate male e, quindi, criticate dal compagno perché troppo perverse o libertine.

Veniamo poi al tabù dei tabù: quante donne hanno pensato, almeno una volta nella vita, di sottomettere il proprio partner e di dominarlo, magari arrivando ad indossare un dildo o un finto fallo per penetrarlo? Anche se in questo desiderio non c’è davvero nulla che abbia a che vedere con il piacere fisico, in realtà una donna potrebbe avere un piacere ancora più estremo perché legato al fatto di essere totalmente dominante sul suo compagno.

Queste fantasie sono molto più comuni di quanto non si possa pensare. Molte donne, però, tendono a tenerle nascoste per il timore di essere giudicate, di essere criticate o di ottenere dal proprio uomo l’effetto contrario, paura e disattenzione per i loro desideri e nei riguardi della loro persona.

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *